Pasticceria dei Senza

Ricette e consigli per dessert adatti a tutti: senza latte, senza uova, senza glutine, ma con tanto sapore!

 

Appuntamento in cucina venerdì 16 ottobre, ore 15.00

 

 

In questo breve corso di pasticceria presenteremo alcune ricette di dessert del menu B.Well Bristol Wellness, che mira a far conoscere e mantenere uno stile di vita sano, anche tramite la cucina.

 

Il nome – La Pasticceria dei Senza – potrebbe instillare dubbi verso i “conservatori del dessert tradizionale”, piuttosto in coloro che ritengono che “togliere” un ingrediente equivalga a spogliare il risultato del suo sapore. Tutt’altro!

 

Questo corso vuole invece ampliare la proposta dei dolci, accontentando anche tutte le persone che per motivi allergenici, di intolleranze o, ancor più, per scelte di vita, non possono mangiare i soliti e classici dessert.

Come è ben noto a tutti la pasticceria nasce da pochi prodotti quali:

 

i latticini (latte, panna e burro)

le uova

la farina

lo zucchero

 

Da questo elenco si può notare che tre su quattro sono possibili allergeni, e il quarto (lo zucchero) sarebbe meglio evitarlo.

 

Nel nostro corso di venerdì 16 non cercheremo di sostituire completamente questi ingredienti, ma andremo semplicemente a creare dei dolci che non li contengono, oppure che possono essere realizzati con prodotti alternativi, più utili da un punto di vista nutrizionale.

 

Fra tutte le ricette protagoniste del corso, abbiamo scelto di anticiparvi la seguente:

CUPCAKE AL COCCO, LAMPONI E GRUE’ DI CACAO CON GLASSA AL MUSCOVADO

Dosi e ingredienti: 4 persone

ico-ricetta-preparazionePreparazione: 30 min.

Difficoltà: facile

Ingredienti

65 gr
65 gr
15 gr
30 gr
50 gr
4 gr
3 gr
10 gr
40 gr
q.b.
180 gr
20 gr

zucchero di canna
farina 00
farina di cocco
latte di soia
olio Evo
lievito chimico
aceto di lamponi
cocco disidratato
lamponi
gruè di cacao
robiola
muscovado

65 gr zucchero di canna
65 gr farina 00
15 gr farina di cocco
30 gr latte di soia
50 gr olio Evo
4 gr lievito chimico
3 gr aceto di lamponi
10 gr cocco disidratato
40 gr lamponi
q.b. gruè di cacao
180g robiola
20g muscovado

Preparazione

Mescolare lo zucchero, la farina 00, la farina di cocco e il lievito chimico; aggiungere il latte di soia, l’olio, l’aceto e impastare per 5 minuti.

 

Versare il composto su degli stampini monoporzione, distribuitevi sopra qualche lampone e le gruè di cacao. Infornare a 180°C per 20 minuti circa.

 

A parte mescolare la robiola con lo zucchero muscovado e riempire il sac-a-poche.

 

Lo zucchero muscovado proviene dalla canna da zucchero e si ricava spremendo la pianta, purificando il succo ed infine filtrandolo e centrifugandolo, a questo punto si separa la melassa che da il sapore tipico a questo zucchero. Il muscovado è detto anche zucchero integrale di canna e contiene dal 2 al 5% di impurità: queste impurità fanno si che assuma il colore molto scuro e la sua umidità.

 

La farina di cocco apporta molte fibre e contiene potassio e ferro.

 

Le gruè di cacao non sono altro che una fase della produzione del cioccolato: sono fave di cacao tostate e contengono molti antiossidanti, funziona da antidepressivo, euforizzante, eccitante e ha effetti diuretici.

 

I lamponi forniscono all’organismo ottime quantità di acido citrico, vitamine, fibre e fruttosio: da qui l’indicazione per i diabetici, che non devono comunque esagerare con il loro consumo. In fitoterapia i lamponi sono consigliati per le loro proprietà vitaminizzanti, antiossidanti, ricostituenti, astringenti ed antinfiammatorie; gli infusi ed i decotti di foglie, sono invece noti per le loro proprietà diuretiche, astringenti (consigliati nel trattamento della diarrea) ed antinfiammatorie (utili in presenza di stomatiti, stati infiammatori intestinali e, in gargarismi, nel mal di gola).