Come preparare il pane con il lievito madre, consigli su impasti con vari tipi di farine, cottura e aromatizzazioni.

 

Appuntamento in cucina venerdì 2 ottobre, ore 15.00.

 

Vi abbiamo già spiegato che al Bristol Buja prepariamo il pane in casa, con il nostro lievito madre. Per rinfrescarvi la memoria, potete leggere qui >> https://blog.bristolbuja.it/b-well/buono-perche/pane-casereccio/

 

Il prossimo venerdì vi mostreremo come cucinare un ottimo pane, croccante fuori e morbido dentro e riempire la vostra cucina della fragranza dell’appena sfornato.

Vi anticipiamo alcune proposte per pane aromatizzato: in cucina bisogna avere fantasia e soprattutto usate i prodotti di stagione! E con queste ricette vi assicurerete anche le lodi di famiglia e amici.

Pane alla Zucca

1000 g farina
750 g zucca (Purea di zucca scolata più eventualmente la sua acqua)
50 g tuorlo d’uovo
15 g lievito di birra
240 g lievito madre
35 g malto
135 g burro pomata
200 g zucchero
33 g sale
Cannella qb.

Impastare in planetaria tutti gli ingredienti, tranne il sale ed il burro (che ostacolerebbero la maglia glutinica). Fare girare a velocità 1 per circa 10 minuti; aggiungere il burro poco alla volta, ed infine il sale.

Lavorare la massa su una spianatoia, e metterla a lievitare in un luogo caldo (circa 28/30 gradi) fino a farla raddoppiare.

Rompere la lievitazione, formare i panini della grandezza desiderata (lo Chef Crivellaro li fa da 40 g.) e disporli in una placca rivestita con carta forno.

Fare lievitare ancora fino a farli raddoppiare e cuocere in forno ventilato a 160 gradi per 20 minuti.

Treccine Mele e Cannella

1000 g farina w280 (debole)

200 g lievito naturale

20 g lievito di birra

20 g sale

60 g zucchero

100 g burro morbido

600 g mele acidule

100 g uova intere

600 g latte

Cannella a piacere q.b.

Tagliare le mele a cubetti lasciandole disidratare per alcune ore. Impastare il tutto incorporando alla fine mele, burro e sale. Spezzare la massa nel peso desiderato e formare le trecce; lucidare con dell’uovo sbattuto, decorare con fettine di mela disidratata e cuocere in forno ventilato a 180 gradi per 25 minuti circa; se siete muniti di una sonda, portare la temperatura al cuore a 95 gradi.

Pane con radicchio e pancetta

1000 g farina

300 g lievito madre

15 g lievito di birra

270 g crema di radicchio

270 g radicchio

65 ml olio di oliva

170 ml acqua

26 g sale

200 g pancetta

Pane alle Noci e Patate

1000 g farina

385 g acqua

250 g lievito madre

10 g lievito di birra

250 g noci t. grossolane

400 g patate passata

30 g sale

Impastare in planetaria tutti gli ingredienti, tranne il sale che va messo solo quando l’impasto sarà pronto (circa 10 min.) Lasciare lievitare in luogo caldo fino a fare raddoppiare la massa, formare i panini e cuocere a 170 gradi per 20 minuti.

Se non si dispone di planetaria e si impasta a mano, la parte di acqua dovrà essere aumentata fino anche del 50% rispetto alla farina; in questo caso 500ml.