Un antidepressivo naturale, oltre al cacao? Lo zafferano, naturalmente! Fin dall’antichità le popolazioni arabe, che lo coltivavano in altopiani dal microclima ideale per la crescita di questa pianta elegante e preziosa, sapevano che i preziosissimi tre pistilli, contenuti in ogni fiore, avevano il dono di far tornare il sorriso ed il buonumore.

 

Nello zafferano sono presenti la vitamina A, molte del gruppo B e la vitamina C e il preziosissimo Licopene, un antiossidante potentissimo ed utile nella prevenzione delle malattie tumorali. Inoltre recenti studi hanno dimostrato che lo zafferano è in grado di inibire il deposito di alcune proteine presenti nel cervello umano, una delle cause della malattia di Alzheimer.

In cucina …

Piatto-Orzotto

Orzotto ai pistilli di zafferano e zucchine

Vai alla ricetta >>