Home  >>  Salute  >>  Alle Terme in Estate, per ossa più forti

Alle Terme in Estate, per ossa più forti


Scritto in data 20 giugno 2017 | Autore: | Categoria: Salute

Il nostro sistema scheletrico ha la responsabilità di mantenerci solidi, eretti, di darci “struttura”. Certo, in realtà è un lavoro in stretta sinergia con muscoli, tendini e tessuti, ma nel pensiero comune il “pilastro portante” del nostro corpo è formato dalle nostre ossa.

 

E se vi dicessimo che, invece, le ossa sono molto meno “solide” di quanto pensiamo? Il tessuto (non a caso utilizziamo questo termine) osseo è il risultato di un equilibrio in costante mutamento fra osteoblasti (i “costruttori” del tessuto osseo, appunto) e osteoclasti (i “demolitori”). Questo equilibrio è influenzato da diversi fattori, tra cui la nostra attività, il peso, fattori ormonali (cortisone, estrogeni), l’apporto di nutrienti e la capacità del corpo nel tempo di metabolizzarli.

 

In pratica, il vostro tessuto osseo odierno è sicuramente diverso da quello di due settimane fa: incredibile, vero?

 

Un tessuto osseo più stabile presuppone, oltre alla matrice mineralizzata (ricordiamo l’importanza del calcio), anche un sostegno in fibre (collagene ed elastina).

 

La patologia più nota per fragilità ossea, nonché la più diffusa, è l’Osteoporosi, che affligge il 7,5% della popolazione italiana, in grande maggioranza donne (anche se questa patologia è in aumento anche negli uomini), porta un grande rischio di fratture per fragilità ossea (90.000 fratture al femore all’anno in Italia – dati della Fondazione Osteoporosi).

 

Cosa fare:

Al Bristol Buja, in questi mesi estivi, abbiamo una doppia opportunità per prenderci cura delle nostre ossa: esposizione solare e applicazione di fanghi maturi e bagni in acqua termale.

 

Esposizione solare

a bordo piscina o immersi nell’acqua della grande piscina termale esterna, a temperatura più fresca, l’esposizione diretta alla luce solare per almeno 15 minuti (in base al fototipo), in orario centrale stimola il corpo a sintetizzare la vitamina D.

 

Fangoterapia

l’applicazione di fango termale maturo, magari in zone più mirate per ovviare al caldo estivo, stimola la produzione ormonale, la rimineralizzazione ossea, il buon mantenimento delle cartilagini articolari.

 

Alimentazione

dato che “siamo ciò che mangiamo”, la proposta gastronomica del nostro Menu B.Well vi aiuterà a fornire corretti nutrienti per raggiungere lo scopo. Vi ricordiamo che l’assunzione di calcio e vitamina D sono molto importanti per le nostre ossa.

 

Chiedete con fiducia al vostro medico di base; al Bristol Buja troverete le nostre esperte, Dr.ssa Christine Enthammer e Dr.ssa Viviana Stanga, per aiutarvi a valutare al meglio il percorso di cura personalizzato in base alle vostre esigenze e ai vostri obiettivi di miglioramento dello stato di salute.

 

Note:

non vi sono controindicazioni alla sinergia di bagni di sole e bagni di fango. L’importante è non esagerare con l’esposizione solare per non sensibilizzare troppo la pelle. Ricordatevi che nella nostra SPA sono a vostra disposizione trattamenti lenitivi e nutrienti per la vostra pelle.

 

L’esposizione a luce diretta solare, senza filtri di protezione, deve però tenere conto della condizione della vostra pelle e del fototipo.

I commenti non sono attivi
bristol buja
HOTEL TERME BRISTOL BUJA Via Monteortone, 2 - 35031 Abano Terme - Tel. +39 049 86 69 390 - Fax +39 049 66 79 10
info@bristolbuja.it - P. I. 00204250286 - Indirizzo SKYPE: Bristolbuja - Dati aziendali - Privacy policy - Condizioni di utilizzo
Copyright ©2015, 2016 Inartis Systems S.r.l.